Quinto Potere: Blog

Workspace

Su venti milioni di utenti che tengono un diario online, 1,7 milioni arrotondano lo stipendio grazie al loro blog. Per quasi mezzo milione, il blog è la fonte principale di guadagno

Un Post al giorno non toglie il medico di torno, ma arrotonda lo stipendio. Il Wall Street Journal ha scoperto che i blogger non sono solo appassionati di informazione o cultori del diario di bordo online, ma stanno diventando una professione, come del resto dimostra l’Huffington Post.

Meglio reporter o blogger? Su 20 milioni di utenti che tengono un diario online, 1,7 milioni arrotondano lo stipendio grazie al loro blog. Per quasi mezzo milione, il blog è la fonte principale di guadagno: 452mila persone vivono con un Post al giorno. I guadagni? Il Wsj calcola che centomila visitatori unici al mese valgono 75mila dollari all’anno.

Il Wsj vede i Blog in ascesa: se la stampa era il Quarto potere, il Blog sarà il Quinto Potere.

A febbraio, dopo la classifica degli uomini più ricchi del mondo, è stato stilato l’elenco delle Stelle del Web: lo ha messo insieme Forbes , citando i 25 Vip della blogosfera mondiale. Sul podio ci sono i fondatori di Perez Hilton (il blog che fa il verso a Paris Hilton, la nota ereditiera), TechCrunch e Digg . Quindi, si piazzano esperti del Web 2.0 come Om Malik (16°), Robert Scoble (11°), Pete Cashmore (5°), Cory Doctorow (5°) e Briam Lim (21°). Non sorprende l’unico italiano: Beppe Grillo, il cui blog è popolare in Italia, ma tradotto anche in inglese e giapponese.

La blogosfera statunitense e europea hanno in comune l’interesse verso la politica, ma in America il Blog è più professionale (si occupa di business e nuove tecnologie), mentre in Europa domina il diario personale (per il 30%, con punte del 43% in Italia – dati 2006).

Technorati nel 2008 ha fotografato la blogosfera 2008 conb lo stato della blogosfera . Ecco le cifre: 133 milioni di blog sono stati creati dal 2002 ad oggi (ma aggiornati sarebbero 77 milioni, secondo ComScore e 3,5 milioni aggionati una volta al mese); 900mila post al giorno in 86 diverse lingue ( solo nel mese di giugno, 600mila post); i blogger sono maschi in Europa nel 73% dei casi, hanno tra i 25 e i 44 anni, guadagnano bene e hanno un elevato livello di istruzione; il 28 % dei blogger guadagna dall’advertising online (blog con 100mila utenti unici mensili generano un fatturato da 75mila dollari al mese); i blogger nel mondo sono così dislocati: 43% negli Usa, 27% in Europa, 14% in Asia, 7% in Sud America, 3% in Australia e 1% in Africa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore