Quiz – Conoscete il caso NSA rivelato da Edward Snowden?

CyberwarMarketingSicurezza
Quiz: Conoscete il caso NSA, rivelato da Edward Snowden?
0 0 1 commento

Il Datagate scoppia come un fulmine a ciel sereno lo scorso giugno. Da allora si susseguono gli scoop sul tecno controllo e il cyber spionaggio di massa ai danni di cittadini, aziende e leader politici. Conoscete il caso NSA, rivelato da Edward Snowden? Mettetevi alla prova con un Quiz

In Italia è stato ribattezzato Datagate. Ma il caso NSA, dall’acronimo della National Security Agency (NSA), deflagrato in seguito alle rivelazioni di Edward Snowden sull’attività di spionaggio dell’intelligence USA (e UK), ha portato a galla il livello di tecnocontrollo nel mondo. Riassumiamo: ben 122 leader mondiali (fra cui la potentissima Cancelliera Angela Merkel) erano monitorati da NSA; sono estratti dati da fax, chiamate e comunicazioni digitali intercettate, attraverso software di NSA, come Nymrod; i programmi Prism e NSA spoavano anche aziende tedesche e cinesi concorrenti. La cinese Huawei è stata sorvegliata nel corso dell’operazione nota con il nome in codice di “Shotgiant“: l’azienda teme che il monitoraggio abbia compromesso il suo successo nel mercato a stelle e strisce. NSA ha messo a setaccio il codice sorgente di Huawei.

Lo scenario emerso dallo scoop di Snowden ha rivelato inquietanti risvolti, che hanno costretto il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, a chiedere scusa e a promettere la sospensione dei programmi di cyber spionaggio. Ma attualmente sotto esame è la collaborazione (economicamente pagata) delle aziende che avrebbero dovuto assicurare comunicazioni sicure e a prova di intercettazioni: RSA Security nega tutto, ma i documenti forniti da Edward Snowden la inchiodano alle sue (presunte) responsabilità. Già era stata svelata una backdoor all’interno dell’algoritmo Dual_EC_DRBG per la generazione di numeri pseudo-casuali, ora si parla di un canale “segreto” per depotenziare la protezione crittografica fornita dal software RSA. Ma, al di là delle smentite ufficiali, ciò che emerge è il tecnocontrollo immenso messo in piedi da NSA.

Obama promette di limitare il monitoraggio della National Security Agency ai metadati, ma sembra impossibile ripristinare la fiducia nella macchina della  sicurezza nazionale: perché i “metadati sono la sorveglianza” visto che dicono “quando un utente si connette, cosa fa e dove va quando è collegato”. Secondo Ars Technica, per sfuggire al monitoraggio di NSA l’unico metodo consista nell’usare software di crittografia non solo sui contenuti di una conversazione ma nell’intero contesto, impedendo di sapere anche da dove siamo connessi alla rete.

Conoscete il caso NSA, in Italia noto come Datagate, rivelato da Edward Snowden? Misuratevi con un Quiz!

Quiz: Conoscete il caso NSA, rivelato da Edward Snowden?
Quiz: Conoscete il caso NSA, rivelato da Edward Snowden?

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore