QUIZ – Supereoi e supercomputer si battono a colpi di Petaflop. Ma cosa fanno e come lo fanno?

MarketingPCWorkspace
Il supercomputer più veloce al mondo nel 2012
0 0 Non ci sono commenti

La hit parade dei supercomputer più veloci al mondo illustra, più di mille parole, il cambiamento degli scenari IT in atto. Siete pronti a rispondere al nostro quiz sui supercomputer? Mettetevi alla prova

In Italia i contribuenti temono Serpico, il supercomputer che da cinque anni va a caccia di evasori incrociando le dichiarazioni dei redditi dei contribuenti italiani con i dati (di utenze di luce e gas, proprietà immobiliari, veicoli e barche). Ma nel mondo IT Serpico – forte di 2.000 server, una potenza di fuoco di un milione di miliardi di byte, capace di elaborare 24.000 informazioni al secondo –  non è solo un Supereroe pronto a stanare evasori, ma, appunto, un supercomputer. Ma chi è il supercomputer più veloce al mondo? In quale Paese è stato assemblato? Com’è sotto il profilo hardware?

Le classifiche dei Supercomputer raccontano molto: dalla geografia alle evoluzione IT, illustrano il passaggio epocale che stiamo vivendo nell’era Mobile, cloud e dello spostamento dell’ago della bussola tecnologica da Ovest ad Est. Il mondo dei Supercomputer è una sfida colpi  di Petaflop. Dagli USA all’Asia, la concorrenza è agguerritissima. Negli ultimi tempi poi il comparto ha corso molto. E oltre alla potenza di calcolo, quelli che un tempo venivano definiti i “cervelloni” – solo perché in grado di contenere molti dati ed elaborare in fretta – ora sono spesso dei sistemi complessi in cui alla Cpu si accompagnano Gpu potenti, per svolgere simulazioni e modellazioni grafiche.

Tanta potenza di calcolo, poi, non può evitare di affrontare il problema dell’impatto ambientale, perché queste macchine devono essere ben raffreddate, e raffreddare, a sua volta, ha un impatto ambientale: non è a costo zero. I supercomputer sono un buon affare? Certamente sì. Queste macchine in grado di lavorare in cloud possono essere anche offerte a noleggio. E poiché nel mondo centri di ricerca (non solo accademici) che non possono permettersi di sostenere una spesa così rilevante, essi possono ugualmente avere tanta potenza di calcolo a volontà, anche in ‘affitto’, proprio grazie ai supercomputer.

Allora, siete pronti a rispondere al nostro quiz sui supercomputer? Mettetevi alla prova, magari prima date uno sguardo ai contributi di TechWeek sull’argomento, e il Quiz sarà una passeggiata.

Il supercomputer più veloce al mondo nel 2012
Il supercomputer più veloce al mondo nel 2012

Per saperne di più leggi anche:

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore