RA Computer e WorldCompliance insieme contro riciclaggio e terrorismo

CyberwarSicurezza

L’accordo consentirà ad intermediari finanziari, professionisti ed operatori non finanziari italiani di rispondere ai nuovi obblighi normativi imposti dalla III Direttiva europea in materia di antiriciclaggio e antiterrorismo

Il recepimento della III Direttiva europea in materia di antiriciclaggio e antiterrorismo, impone agli operatori del mondo finanziario e professionale italiano di effettuare adeguate verifiche, il monitoraggio ed il controllo per rilevare operazioni sospette, permettendo quindi loro di gestire efficacemente il rischio e proteggere la propria immagine aziendale.

Da qui la necessità di adeguare, oltre alle proprie infrastrutture tecnologiche, anche la propria organizzazione ed i processi operativi aziendali.

A tal fine RA Computer, società del Gruppo SIA-SSB specializzata nella creazione di soluzioni software e applicazioni web per Banche, Imprese e Pubblica Amministrazione, e WorldCompliance, provider statunitense attivo a livello mondiale nella fornitura di informazioni a valore aggiunto per istituzioni finanziarie e non, hanno siglato un accordo di collaborazione strategica nell’ambito dello sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative per l’antiriciclaggio e l’antiterrorismo.

L’accordo tra le due società, di durata quinquennale, permetterà infatti di arricchire ulteriormente l’architettura tecnologica integrata di RA Computer, sviluppata appositamente per prevenire e contrastare il riciclaggio di denaro ed il finanziamento del terrorismo, con “il compliance database” di WorldCompliance, una tra le più grandi banche dati al mondo contenenti informazioni su entità considerate ad elevato livello di rischio.

Da oggi, gli intermediari finanziari, i professionisti e gli operatori non finanziari italiani potranno disporre di una risorsa informativa, composta da oltre 1.200.000 profili, compliant con più di 100 legislazioni e regolamenti in tutto il mondo, incluse III Direttiva europea, FATF (“Financial Action Task Force”) e USA PATRIOT Act (“Uniting and Strengthening America by Providing Appropriate Tools Required to Intercept and Obstruct Terrorism”).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore