Radiografia all’iPhone 3G

Workspace

Apple risparmia con l’iPhone 3G: iSuppli fa i conti in tasca al nuovo smartphone di Apple

L ‘iPhone 3G arriverà nei negozi l’11 luglio, ma iSuppli fa i conti in tasca al nuovo smartphone di Apple e scopre che la Mela di Cupertino ha risparmiato il 62% rispetto all’iPhone 1.0.

L’iPhone da 8 GByte sarà messo in commercio in Usa a 199 dollari, ma a Apple costa 173.00 dollari contro i 265 dollari del modello di prima generazione. La componente Gps costa solo 3.60 dollari all’ingrosso, mentre la spesa maggiore spetta allo schermo touchscreen da 20 dollari e alla memoria a stato solido, da 23 dollari.

L’assemblaggio, a cura della taiwanese Hon Hai Precision Industry, costa circa 9 dollari.

Apple infine guadagnerà il 50 percento in più rispetto ai costi, grazie ai 300 dollari che AT&T e le compagnie telefoniche pagheranno a Apple per unità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore