Radiografia del crimine mondiale

Sicurezza

E’ disponibile sul sito dei Websense Security Labs una fotografia interattiva del mondo del crimine informatico

Alla mappa si può accedere all’indirizzo http://www.websensesecuritylabs.com/charts/threatmap.php o anche dal sito dell’Anti-phishing Working Group (APWG), http://www.antiphishing.org/crimeware.html , l’organizzazione con cui i Websense Security Labs hanno avviato nel giugno 2005 il “Progetto Crimeware” ( http://www.websensesecuritylabs.com/charts/mapdetails.php ), per il controllo dell’evoluzione delle tecniche dei crimini via Internet. La mappa interattiva fornisce uno storico delle minacce via web, identificando a colpo d’occhio i paesi più colpiti dai diversi tipi di attacchi, codificati da colori diversi a seconda della gravità. Passando il cursore sul paese di interesse, viene visualizzata la percentuale di attacchi di un certo tipo nel periodo di tempo selezionato: da una settimana a un anno. La mappa viene aggiornata con le nuove minacce all’incirca 15 minuti dopo che i Websense Labs le hanno individuate, per cui lo status dei paesi da cui tali minacce vengono originate è sempre disponibile in tempo pressochè reale. Grazie alla mappa, ad esempio, si può vedere come negli ultimi mesi via sia stato un incremento significativo di phishing e crimini informatici originati in Corea e in Cina, anche se al primo posto continuano a esserci gli Stati Uniti. I Websense Security Labs hanno inoltre attivato un blog sulla sicurezza, che all’indirizzo http://www.websensesecuritylabs.com/blog/ offre ai visitatori un’ulteriore fonte di informazioni sempre aggiornate su quel che di preoccupante avviene in Internet. Chi lo desidera, può anche essere informato quando ogni nuova notizia viene pubblicata sul blog grazie a un sistema automatico di avviso.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore