Raee: inizia fase operativa

Autorità e normativeNormativa

Consorzio Re.Media annuncia l’avvio dei servizi di raccolta per i Raee
professionali su tutto il territorio nazionale

A pochi mesi dall’avvio dello smaltimento dei prodotti elettrici ed elettronici (Raee), previsto per il 1° luglio di quest’anno, il consorzio Re.Media annuncia l’avvio dei servizi di raccolta per i Raee professionali su tutto il territorio nazionale. Il servizio è erogato attraverso quindici piattaforme logistiche, sette centri di trattamento e una flotta di mezzi autorizzati al trasporto di prodotti pericolosi e no. Sono diverse le aziende che hanno affidato lo smaltimento al consorzio Re.Media. Tra queste vi sono: Panasonic, Mogar Music, New Majestic, Dorel e Morgan Stanley. Il programma prevede il ritiro delle apparecchiature a fine vita presso la clientela, per smaltire tutti i prodotti elettrici ed elettronici obsoleti, danneggiati o comunque inutilizzabili, che si trovano nei magazzini delle aziende. ??Siamo in grado di garantire standard qualitativi di altissimo livello, affidabilità dei processi di trattamento e un sistema efficiente ? ha dichiarato Danilo Bonato, direttore generale del Consorzio – con costi competitivi sia grazie alle economie di scala derivanti dalla gestione unitaria che Re.Media è in grado di svolgere? sia grazie al profilo non profit del Consorzio stesso?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore