Rai e Mediaset all’assalto della chiavetta di Sky

AccessoriWorkspace

Il duyopolio Rai e Mediaset vanno all’attacco della sfida di Sky di Murdoch al Digitale terrestre

Mediaset scomoda addirittura Shakespeare, “Molto rumore per nulla“, per attaccare la chiavetta Usb di Sky . La Rai parla di “abile campagna promozionale e di marketing“.

Tanto scompiglio è dovuto alla penna Usb che la pay tv Sky lancerà a dicembre per consentire l’accesso a tutti i canali non a pagamento trasmessi in digitale terrestre.

“Di fatto la limitazione dell’uso della chiavetta ai decoder Sky di nuova generazione ed in particolare a quelli in Hd restringe ancor di più il numero di abbonati serviti dalla Digitale Key poiché questi dovranno essere dotati di un televisore Full Hd” ha ironizzato il direttore generale della Rai Mauro Masi.

Gina Nieri di Mediaset ha poi bollato la nuova proposta limitata e pretestuosa: “riguarda solo 300mila decoder su circa 4,5 milioni” e rappresenta “qualcosa di ingannevole” poiché “gli utenti possono vedere lo stesso il digitale terrestre free”, con i nuovi televisori, senza dover necessariamente abbonarsi a Sky.

Sicuramente l’annuncio di Sky ha smosso le acque. A dicembre Sky chiederà ai propri abbonati di passare alla Tv digitale accedendo, senza cambiare telecomando, anche ai canali gratuiti disponibili sul digitale terrestre grazie a Digital Key. Si tratta di una pennetta Usb in grado di di sintonizzarsi al Digitale Terrestre. Si collega al decoder Sky Hd o My Sky Hd: la chiavetta integrerà nella Guida Tv Sky la programmazione dei canali Dtt per permettere agli utenti di fare zapping su tutto il palinsesto in chiaro da un unico telecomando.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore