Rapporto Sirmi sulla gestione documentale

CloudServer

Annunciati i principali risultati emersi dallo Studio Sirmi sulle dimensioni del mercato della Gestione Documentale

Il rapporto evidenzia come l’adozione di un corretto approccio alla gestione elettronica dei documenti implichi l’adozione di soluzioni di gestione dei flussi e non solo dei documenti. Lo studio ha analizzato gli elementi propri della gestione documentale tradizionale, comparandoli con le istanze emergenti che danno luogo ad un approccio diverso e innovativo alla Gestione Documentale. Infatti, pur rimando fondamentali i criteri classici, ovvero le soluzioni ai problemi di protocollazione, classificazione, scarto, versamento negli archivi (deposito o storico), una moderna e quindi più corretta gestione documentale deve prendere in considerazione nuovi parametri, quali: adozione di soluzioni di gestione dei flussi documentali, soluzioni d’archiviazione, integrazione degli archivi cartacei con quelli elettronici e correlazione dei documenti ai dati associati. Lo studio ha infine fornito dati dimensionali e trend di mercato del settore, sia a livello aggregato sia analitico, per i prodotti e servizi. In particolare, al termine del 2004 il mercato dei prodotti software e dei servizi (IT e non IT) di gestione documentale si è attestato a circa 597 milioni di euro, con un tasso di crescita pari all’11,5%. Per il 2005 ci attendiamo una crescita ancora a due cifre intorno all’11% pari ad un valore prossimo ai 667 milioni di euro. Nel 2004 la parte del leone l’hanno fatta i servizi IT (pari al 57,7% del valore totale) e, in particolare, i servizi di consulenza e implementazione. La componente software rappresenta circa il 23,7% mentre i servizi non IT il 18,6%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore