Raspberry Pi aiuta le startup a raggiungere il mercato

AziendeStart Up
Il vendor di Raspberry Pi acquistato dalla svizzera Datwyler
6 2 Non ci sono commenti

È disponibile Raspberry Pi Customisation Service che offrirà aiuto alle Pmi nel design e nella produzione di versioni personalizzate di Raspberry Pi

Raspberry Pi aiuta le startup a portare i dispositivi sul mercato. Element 14 di Premier Farnell offre hardware design basati su Raspberry Pi, il popolare single board computer, una mossa che intende imprimere una spinta alle startup che sviluppano soluzioni per Internet of Things (IoT) ed altre applicazioni embedded.

È disponibile Raspberry Pi Customisation Service che offrirà aiuto alle Pmi nel design e nella produzione di versioni personalizzate di Raspberry Pi.

A febbraio è stato rilasciato Raspberry Pi 2 Model B, sei volte più potente della precedente versione, l’edizione Model B+. Raspberry Pi 2, dedicato ai giovanissimi sviluppatori di codice, monta un processore più veloce e ha raddoppiato la memoria, ma mantiene il prezzo low-cost (35 dollari).  Sul nuovo dispositivo gira anche Windows 10 oltre a varie distro di Linux.

Raspberry Pi aiuta le startup a raggiungere il mercato
Raspberry Pi aiuta le startup a raggiungere il mercato

Il mercato di Internet delle Cose (IoT) varrà 2,3 miliardi di dollari a fine 2014, rispetto ai 1.900 miliardi di dollari del 2013. Lo riporta la società di analisi IDC. Ma il mercato di Internet delle Cose raddoppierà nel 2018 a quota 4.600 miliardi di dollari, con un incremento superiore in Europa, grazie a cloud, mobile, big data e social media.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore