RealDvd è in vendita per copiare legalmente i Dvd

Management

RealNetworks ha lanciato un nuovo software per effettuare il backup dei film anche se protetti con il Drm, per copiare in modo legale i Dvd. Hollywood trema e lo chiama StealDvd

Debutta RealDvd: il nuovo software per effettuare il backup anche dei film con Drm, per copiare Dvd protetti in modo legale, è a scaffale al prezzo di 29,99 dollari. Hollywood trema e lo chiama StealDvd ovvero “ruba Dvd”, ma secondo RealNetworks sono le Major ad avere un concetto anacronistico del diritto d’autore, e non è RealDvd a dover finire nel mirino dell’anti pirateria.

Oggi il back up legale è di fatto impossibile da fare. RealNetworks potrebbe aver scoperto l’uovo di Colombo: la soluzione per effettuare il back up anche dei film con Drm acquistati legalmente, e cioè copiare Dvd video protetti con lucchetti digitali anti-copia, il tutto in modo legale ( perché la duplicazione non aggira i Css e i lucchetti anti copia), secondo Real, anche se Hollywood accusa RealDvd di violare il Dmca (Digital millennium copyright act). Real potrebbe però giocare d’anticipo, denunciando le Major. Ricordiamo il lungo braccio di ferro sui Css e DeCss, il crack dei Dvd ad opera di Dvd Jon .

Real Dvd si differenzia dai ripper illegali in circolazione, in quanto copia il Dvd su Pc, lasciando inalterato il Drm: inoltre, per prevenire la distribuzione del file copiato, aggiunge un altro Drm. Così “i Dvd rippati avranno due Drm attivi” scrive The Inquirer. RealNetworks ha dunque puntato sulla sicurezza e l’anti pirateria per non stuzzicare le Major di Hollywood.

Leggi anche daThe Inquirer: Real DVD ripper copia legalmente i DVD

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore