Reazioni all’antispyware di Microsoft

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

La soluzione contro gli spyware made in Redmond piace più in ambito consumer che in ambito aziendale

I prodotti anti spyware di Microsoft sono stati messi alla prova da alcune note aziende della sicurezza. Olaf Linder, direttore dei servizi sicurezza di Symantec, ha dichiarato che gli utenti enterprise cercano in realtà un mix di anti spyware, antivirus e antispam: la lotta allo spyware in versione stand alone è meno ricercato in ambito aziendale. Tuttavia presso gli utenti consumer, secondo altre valutazioni, la mossa di Microsoft in questo campo è vincente. Raymond Genes, direttore europeo presso Trend Micro, prevede la fuoriuscita dal mercato di alcune piccole case anti spyware, a causa dell’ingresso in grande stile di Microsoft. Sembra quindi che a temere la concorrenza di Microsoft nel comparto sicurezza saranno le aziende specializzate in ambito consumer; mentre per i fornitori di soluzioni business, Microsoft non rappresenta un pericolo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore