Red Hat e 3G assieme per i software destinati ai cellulari

E-commerceMarketing

Il software sarà compatibile sia con i network 2.5G che con i 3G

Red Hat, società leader sul mercato Linux, ha sottoscritto una partnership con i laboratori della 3G per lo sviluppo di un sistema operativo destinato ai telefoni cellulari e ad altri device compatibili con i network wireless ad alta velocità. Sarà sviluppato un sistema operativo open-source, ma Linux non dovrebbe rientrare nellaccordo. Si utilizzerà invece il sistema operativo eCos di Red Hat pensato proprio per lavorare su piccoli device non richiedendo la potenza necessaria per far girare Linux. Per progettare il nuovo sistema operativo su dispositivi mobili, si farà riferimento ai network di terza generazione, ma fin dallinizio sarà compatibile anche con le reti 2.5G che già offrono una velocità decisamente superiore delle attuali reti. Le società offriranno inoltre tutto il supporto necessario al pieno sviluppo della piattaforma. Red Hat metterà a disposizione il suo servizio a pagamento Red Hat Network dove si potranno scaricare tutti i futuri aggiornamenti del software. Il servizio è partito lo scorso settembre in occasione del lancio di una nuova versione del sistema operativo Linux; la quota mensile è di 9,95$.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore