Red Hat presenta un database per la media impresa

Workspace

Le aziende potranno anche affittare il software pagando un affitto mensile

Red Hat ha presentato il suo database open-source che sarà commercializzato al prezzo di 2295$ e destinato alle aziende di piccole-medie dimensioni. I clienti potranno anche sottoscrivere un abbonamento mensile di 199$ al mese. Il nuovo software che lavorerà su piattaforma PostgreSQL7.1, potrà colmare il gap esistente nel mercato Linux che non offre al momento soluzioni mirate alle aziende di medie dimensioni. Al momento quindi la nuova offerta di Red Hat non dovrebbe minacciare la leadership di Oracle, anche se gli analisti di Idc hanno previsto un aumento del mercato per i database Linux, da 42 milioni di dollari del 2000 ai 7,8 miliardi di dollari del 2005. Dan Kusnetzky, vice-presidente del settore ricerche di Idc approva la scelta di Red Hat Molte società hanno bisogno di soluzioni e non di toolkit. Il fatto che Red Hat offra delle piattaforme pronte sia come sistema operativo Linux che come database, aiuterà di certo la migrazione verso lopen source.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore