Red Hat rilascia Fedora 11

Sistemi OperativiWorkspace

Con la nuova distribuzione Linux Fedora 11, debutta Fedora Community. Ecco tutte le novità: dal kernel modesetting a PulseAudio e Presto

Red Hat ha rilasciato Fedora 11 , la nuova versione della distribuzione Linux. Punti di forza di Fedora 11 sono il supporto al kernel modesetting (KMS) per alcune schede video Intel e Nvidia, oltre ad ATI, per accelerare il boot grafico.

Inoltre è stato migliorato il setup Audio e video in Fedora 11, che adesso include il sound server PulseAudio per semplificare il controllo audio.

Lo scanning Fingerprint delle impronte digitali è stato semplificato in un meccanismo singolo di autenticazione, e il package updating include Presto , un plugin per agevolare i download di aggiornamento.

Fedora 11 utilizza ext4 come file system di default invece di ext3, e comprende una virtual console ottimizzata, supporto migliorato ai linguaggi asiatici con il metodo di input iBus, e il WinGW cross-compiler per sviluppatori.

Infine, fiore all’occhiello è il portale Fedora Community, che consente agli sviluppatori e contributor di interagire meglio con la community attraverso una dashboard che tiene traccia degli ultimi contributi, conversazioni e update tramite un front end grafico.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore