Register.it lancia il dominio .archi per gli architetti

MarketingNetworkProvider e servizi Internet
Al via il nuovo dominio .archi da Register.it
0 0 1 commento

La nuova estensione .archi è dedicata al mondo degli architetti. A promuovere il dominio è Register.it, grazie alla partnership con Starting Dot

Register.it rende disponibile in Italia il nuovo dominio .archi e ne promuove la diffusione, grazie alla partnership con Starting Dot, l’authority del nuovo dominio. La nuova estensione, concepita in associazione con l’Unione Internazionale degli Architetti – che rappresenta milioni di architetti nel mondo nei 124 paesi aderenti e riconosciuta dall’Unesco – è dedicata al mondo degli architetti. La partnership è stata firmata con l’authority Starting Dot in occasione della Biennale di Venezia. Il nèo dominio .archi ha da poco raggiunto la fase di General Availability, fase in cui la registrazione è aperta a tutti. Register.it rende disponibile all’acquisto e ne sostiene la diffusione in Italia. La nuova estensione d’ora in poi caratterizzerà gli indirizzi email e i siti web dei professionisti italiani e internazionali, rendendo immediatamente riconoscibili gli architetti abilitati.

.archi ha l’obiettivo di trasformarsi in una garanzia di qualità a sostegno del made in Italy e a supporto del percorso di affermazione della community di creativi e designer italiani. Register.it inaugurerà una serie di attività educational per dimostrare le opportunità offerte dai nuovi gTLD (Generic Top Level Domains – domini generici di primo livello) e del .archi. In particolare da giugno a novembre, in contemporanea alla Biennale di Venezia, Register.it lancerà un piano di marketing e comunicazione che coinvolgerà il proprio store, i propri canali social e l’organizzazione di webinar (con momenti di formazione gratuita online), per raggiungere architetti, agenzie, studi, scuole e organizzazioni professionali.

Siamo felici di collaborare con il registry del .archi, perché siamo convinti che il nuovo dominio potrà consentire anche agli architetti italiani di essere rintracciati più facilmente e di differenziarsi esplicitando la propria appartenenza alla professione, grazie a un sito web più visibile e più semplice da memorizzare. A partire da ieri, l’effettiva disponibilità del .archi permetterà agli oltre un milione e mezzo di architetti attivi in tutti il mondo di appropriarsi di un’estensione dedicata che diventerà garanzia di qualità per i professionisti che potranno in questo modo dimostrare a colpo d’occhio l’adesione ai principi della Carta Unesco/UIA e dunque agli standard globalmente riconosciuti nel mondo dell’architettura. Migliaia di architetti in oltre 100 Paesi nel mondo hanno fatto richiesta di prenotazione già nelle scorse settimane e ora che il dominio è effettivamente disponibile ci auguriamo che anche i professionisti italiani sappiano coglierne le opportunità per un percorso di crescita in una prospettiva internazionale”, ha spiegato Claudio Corbetta, AD del Gruppo DADA.

Al via il nuovo dominio .archi da Register.it
Al via il nuovo dominio .archi da Register.it

Sono al via 700 nuovi domini. Per le aziende i nuovi domini rappresentano un nuovo modo per affermare un brand importante: vedremo .windows, .google. .facebook, .amazon, .skype, .xbox, .microsoft e .apple, per esempio, come non mancheranno il .gucci o il .cavalli, immaginiamo con un po’ di fantasia. Sono in arrivo anche i gTLD di tipo generico con .book o .app, .hotel o .news, .shopping o .pizza o .bar. Oltre ai nomi a dominio di primo livello generici (gTLD) quali .com, .net, .org, .gov, .biz, vedremo presto comparire i .azienda o .città, frutto della liberalizzazione dei domini di primo livello di tipo generico.

– Conoscete la storia dei domini e quelli più curiosi? Mettetevi alla prova con il nostro Quiz.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore