Reti Ngn, i no di Telecom Italia al Tavolo Romani

MarketingNetworkReti e infrastrutture
AgCom e Antitrust: indagine congiunta sullo stato della banda larga in Italia

Franco Bernabè, presidente di Telecom Italia, respinge i vincoli stretti che il Tavolo Romani vorrebbe imporre all’ex monopolista nella realizzazione delle reti in fibra ottica. La partita del Next generation network (Ngn) è appena iniziata

Le Telco sedute intorno al Tavolo Romani sono un ricordo del passato? Sicuramente possiamo dire che il Tavolo Romani, che aveva l’ambizione di portare le Telco a trovare la quadra sulle reti Ngn, non è mai decollato. Ora esce allo scoperto Franco Bernabè, presidente di Telecom Italia, che chiede al governo di uscire fuori dalla trattativa. Un diktat che vede un ritorno da protagonista da parte di Telecom Italia.

In particolare Franco Bernabè dice a chiare lettere di non voler accettare vincoli stretti nella realizzazione della nuova Rete a banda larga (la rete NGN o Next generation network); di non sottostare all’obbligo di coordinarsi con i carrier rivali e di concedere l’unbundling agli operatori concorrenti come avviene con la rete in rame.

Quando Telecom Italia mette i paletti al Tavolo Romani, dimostra che la partita del Next generation network (Ngn) è appena iniziata. Ed è ancora tutta da giocare. Tutto sembra essere rimesso in discussione. Per l’AgCom e soprattutto per il ministro delo sviluppo Paolo Romani, la strada pare in salita. Anche Nicola D’Angelo di Agcom parla di un negoziato che “si sta complicando“. Bernabé si smarca dalle posizione passate: “No allo Stato imprenditore e basta perdite di tempo: si bloccano gli investimenti in banda larga e ultralarga“.

Telecom Italia, da parte sua, è impegnata nel piano di investimenti su 13 città nel 2011 e di 125 città entro il 2018. Tuttavia denuncia un rallentamento a causa del Tavolo Romani.

Reti Ngn, Telecom Italia contro il Tavolo Romani
Reti Ngn, Telecom Italia contro il Tavolo Romani
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore