Ricerca e sviluppo crescono in Lenovo

Aziende

Il nuovo Innovation Center in Cina offrirà soluzioni innovative grazie anche al supporto di Intel, IBM, LANDesk, Microsoft e Symantec

Lenovo annuncia l’apertura di un nuovo Innovation Center in Cina, a Pechino, per ampliare l’offerta di soluzioni innovative dell’azienda. Con questa mossa il top vendor Lenovo, che quasi un anno fa ha acquistato la divisione Pc di Big Blue, riconferma il proprio impegno nella ricerca e sviluppo. Il nuovo Innovation Center in Cina si affianca a quello già esistente negli Stati Uniti presso Research Triangle Park in North Carolina (USA); e offrirà soluzioni innovative grazie anche al supporto di aziende quali Intel, IBM, LANDesk, Microsoft e Symantec. Il nuovo centro fornirà a clienti, business partner, fornitori di soluzioni e venditori di software indipendenti la possibilità di lavorare insieme a nuove soluzioni. Ingegneri, programmatori, sviluppatori di prodotti e addetti al marketing collaboreranno con i clienti nell’ambito di progetti articolati in diverse sessioni: design, testing e prova di nuove soluzioni per personal computer. Questi centri agiscono da vere e proprie strutture collaborative dove prendono forma idee, concetti, sviluppo di nuove soluzioni che spesso inglobano tecnologie e servizi sviluppati da più aziende. Deepak

Advani, Chief Marketing Officer di Lenovo, ha affermato: “Abbiamo unito alcune tra le aziende tecnologiche più importanti al mondo con l’obiettivo di offrire ai clienti la migliore conoscenza e le competenze più avanzate. Alcune tra le idee migliori infatti nascono proprio quando aziende e singoli individui instaurano tra loro uno stretto rapporto di collaborazione”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore