Ricercatori studiano la Cpu pieghevole

ComponentiWorkspace

Semiconductor Energy Lab Co e TDK hanno creato una Cpu costruita su una base
in materiale plastic

DUE DITTE giapponesi hanno collaborato al progetto di una CPU che può essere piegata. Il sito nikkei.net riferisce che Semiconductor Energy Lab Co e TDK hanno creato una CPU costruita su una base in materiale plastico. La nuova CPU, inoltre, consuma un quarto dell’elettricità richiesta da un convenzionale processore ed è attrezzata per il controllo radio. Il prototipo ha una velocità di clock di solo 1 MHz, che però non è poi così male. Negli anni ?80 avevamo dei cloni abbastanza veloci dell’AST 286 che raggiungevano solo gli 8 MHz. Nikkei ha scritto che il consumo di energia elettrica è di 0,6mW. Come hanno fatto gli scienziati? A quanto pare hanno costruito una CPU sul silicio e hanno costruito un substrato di vetro, poi l’hanno rovesciato su un supporto di plastica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore