Rifiuti elettronici, oltre 22.000 tonnellate in un anno

Workspace

Il consorzio ReMedia, per la gestione eco-sostenibile dei rifiuti tecnologici, presenta i risultati di un anno di gestione Raee

Ecco i dati del p rimo anno di attività sul campo di ReMedia, il principale consorzio multi-settore in Italia, nato nel 2005 quale emanazione delle imprese al fine di assicurare la g estione eco-sostenibile dei Rifiuti elettronici (apparecchiature elettriche ed elettroniche) a fine vita. Le oltre 1.000 aziende che oggi costituiscono ReMedia rappresentano un giro d’affari di oltre 16 miliardi (il 40% del fatturato complessivo dei principali settori coinvolti).

Il 2008 è stato l’anno di avvio delle attività di gestione dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE)- secondo il decreto 151/2005 – un settore cruciale per la protezione ambientale e una tipologia di rifiuti che cresce del 5% all’anno.

13.000 missioni di ritiro effettuate, per il riciclo di 21.376 tonnellate di RAEE derivanti dai nuclei domestici pari ad oltre un terzo dei rifiuti elettronici gestiti in Italia dai sistemi collettivi e corrispondenti a circa 3,5 milioni di apparecchiature elettroniche a fine vita: elettrodomestici, televisori, cellulari, computer, macchine fotografiche, climatizzatori, solo per citare alcuni oggetti nel multiforme e variegato mondo dei rifiuti elettrici ed elettronici.

35 milioni i cittadini serviti grazie ad una struttura capillare, operativa presso l’85% dei centri di raccolta iscritti al Centro di Coordinamento RAEE, ossia in oltre 2.580 piazzole ecologiche in tutta Italia.

I risultati sono, inoltre, avvalorati dall’avvio delle attività di riciclo dei RAEE Professionali, (derivanti dalle aziende o enti pubblici), settore in cui ReMedia ha gestito nel 2008 circa 1.000 tonnellate di rifiuti elettronici.

Tra i soci di ReMedia vi sono aziende come Apple, Artsana, Darty, Daikin, Elsag Datamat, Expert, Hitachi, Iper, JVC, Motorola, Mitsubishi, Panasonic, Philips, Pioneer, Samsung, Sharp, Sky, Siemens, Telecom Italia, Vodafone.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore