Rifiuti tech ed efficienza energetica ad Award Ecohitech

Autorità e normativeNormativa

Gestione dei rifiuti tecnologici (Raee) ed efficienza energetica saranno
protagonisti dell’edizione 2007 di Award Ecohitech in programma a ottobre.

Tanti i problemi, molte le domande. E l a normativa riguardante lo smaltimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nota con la sigla Raee, slitta in Italia a fine dicembre 2007. Questo tema e il risparmio energetico terranno banco alla prossima edizione di Award Ecohitech in programma il prossimo 29 ottobre presso il palazzo Giureconsulti di Milano. Il problema è serio. In Europa ogni anno si producono 6.5 tonnellate di materiale elettrico ed elettronico da smaltire e stando alle previsioni degli esperti, questa cifra è destinata ad aumentare vertiginosamente tanto da quasi raddoppiare entro il 2012. Ogni cittadino europeo produce 14/20 chilogrammi di rifiuti tecnologici e gli ambiziosi obiettivi che si pone la normativa, raccogliere 4 Kg per persona, sono ben lontani per alcuni paesi. In Svezia, ad esempio, si raccolgono già poco più di 14 Kg, ma da noi siamo ad appena 1.7 Kg. E questo grazie ad alcune cittadine virtuose, tra cui Pero nell’hinterland milanese e Montesarchio in provincia di Benevento. Di questo e di tutto ciò che ruota attorno al problema dello smaltimento e del risparmio energetico, si parlerà al convegno organizzato come tutti gli anni dal consorzio Ecoqual’It.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore