RIM Blackberry scivola all’1.6% del mercato USA

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Blackberry 10 arriverà il 30 gennaio, ma continua a perdere market share. Apple in grande spolvero, ma soprattutto negli USA. In Europa domina Android. La classifica di Kantar WorldPanel

In attesa del debutto del nuovo Blackberry 10, previsto per il 30 gennaio, continua la caduta del sistema operativo di RIM, scivolato all’1.6% del mercato USA. Apple soffia la corona a Google, ma solo negli USA. Secondo Kantar WorldPanel, nelle ultime 12 settimane, il market share di Apple negli Stati Uniti è più che raddoppiato rispetto a un anno fa: è al 48.1%, prossimo al 49.3% di inizio 2012, ed è merito delle vendite dell’iPhone 5. Android è invece calato dal 63.3% al 46.7% negli USA, ma continua a dominare in Europa: Android detiene il 74% del mercato smartphone in Germania e l’82% in Spagna. Nei primi cinque mercati europei, Android è salito dal 51% al 64%, mentre Apple si deve accontentare di una modesta crescita dell’1% a quota 21%.

Invece il BlackBerry vede ancora in contrazione il suo market share: dall’8.5% al 6.9%, in 12 settimane. Ma c’è un motivo: gli utenti aspettano il Blackberry 10. Anche se la crescita del 26% dell’iPhone 5 potrebbe essere avvenuta alle spese del Blackberry. RIM continua però ad esprimere ottimismo, convinta che BlackBerry 10 fermerà l’emorragia di utenti, ed invertirà la rotta, tornando a competere contro Apple e Google. RIM perde il 7.9% in Borsa, dopo un rally del 50% nel mese di novembre (che però non ha compensato il crollo del titolo dall’inizio dell’anno: il titolo infatti cala del 17%).

blackberry-10_2

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore