Rim chiude bene il trimestre, ma Blackberry è sotto pressione

AziendeMarketingMercati e FinanzaMobile OsMobility

I ricavi di Rim guadagnano il 76%, mentre i Blackberry venduti sono in crescita del 45%. Ma, secondo comScore, Rim perde quote di mercato a favore di Google Android

Rim ha archiviato il trimestre con ricavi a quota 4,62 miliardi di dollari in rialzo del 76% sullo stesso periodo del 2009, pari a 1,46 dollari per azione. Oltre le previsioni. Anche i Blackberry venduti hanno oltrepassato i 12,1 milioni in crescita del 45% in un mercato smartphone che corre a doppia cifra.

Dati buoni. Ma forse non abbastanza, secondo comScore. Riporta infatti PCMag che Blackberry, giunto alla edizione 6.0, è sotto pressione a causa di Android. Il sistema operativo mobile di Google è cresciuto del 5% rispetto al trimestre precedente. Nel mercato smartphone Usa sono stati venduti 53,4 milioni di pezzi, con un guadagno di market share dell’11%. Rim ha registrato il 39,3%, ma in calo dell’1,8%. Apple invece si piazza negli Usa al secondo posto con il 23,8%, in declino dell’1,3% (forse a causa della recensione negativa di Consumer Reports, dopo l’Antennagate, e soprattutto per via dei problemi dell’esclusiva con At&t e dei “rapporti travagliati” con gli operatori).

Windows cala del -2,2%: ma gli utenti Microsoft aspettano Windows Phone 7 in uscita (che potrà ripartire dall’11,8% del mercato Usa, per la riscossa nel mercato smartphone). Palm, appena acquisita da Hp, è stabilmente quinta con il 4,9% del mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore