RIM è nel limbo: il dramma dell’invenduto

AziendeMarketing
Blackberry Curve 9320 è lo smartphone social

Il market share di RIM è scivolato del 6.4% nel trimestre secondo IDC, mentre i concorrenti Android e Apple iOS crescono a vista d’occhio. Il fatturato crolla del 26% a 3.64 miliardi di dollari. Quale futuro per RIM Blackberry?

RIM dovrebbe annunciare una pesante ristrutturazione con 2 mila tagli. Ma nel frattemo si accumulano nei magazzini gli smartphone BlackBerry e i tablet PlayBook invenduti. Il calo di RIM è sotto gli occhi di tutti, e si profila il terzo giro di writedown da dicembre. Secondo Bloomberg, RIM potrebbe avere un miliardo di dollari di inventario a rischio. RIM sta subendo un esodo di utenti storici verso Apple e Android, anche se sta mettendo a punto il software BlackBerry 10.

RIM  ha venduto appena 150 mila PlayBook nel trimestre di dicembre. Ma RIM conta 267 milioni di dollari per le spese dell’inventario del BlackBerry, ma denuncia una ulteriore debolezza nelle vendite in USA.

Il market share di RIM è scivolato del 6.4% nel trimestre secondo IDC, mentre i concorrenti crescono a vista d’occhio: Android balzava del 59%, e Apple iOS deteneva il 23%. Il fatturato crolla del 26% a 3.64 miliardi di dollari, mentre l’utile netto è in pesante flessione del 72% a 197.5 milioni di dollari. RIM è in un limbo. La sua situazione ricorda quella di Nokia di pochi trimestri fa: ma il colosso finlandese., ex numero uno del mercato cellulari (ora superato da Samsung) ha avuto il coraggio di abbandonare Symbian, una piattaforma “in fiamme” (come la definiì il Ceo Stephen Elop) per abbracciare Windows Phone, dando il via ad una ristrutturazione globale, tuttora in corso, ma che sta dando i suoi frutti (Windows Phone in Cina sta mettendo la freccia su iPhone, secondo Microsoft China). Rim invece sembra in una “zona di confine”: se non decide che cosa vorrà fare da grande, sarà dura uscire dal tunnel.

Blackberry Curve 9320 è lo smartphone social
<p>Blackberry Curve 9320 è lo smartphone social</p>
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore