Rim nell’occhio del ciclone

AziendeDispositivi mobiliMarketingMercati e FinanzaMobilityWorkspace

Investitori chiedono a Rim la cessione. O, in alternativa, lo spin-off dei brevetti wireless di Rim

Investitori bussano alla porta del vendor del Blackberry, che perde quota più di Nokia, come dimostrano anche gli ultimi dati Gartner all’Ifa 2011. Gli investitori chiedono a Rim la cessione; o, in alternativa, lo spin-off dei brevetti wireless di Rim. Brevettti che stanno diventando succulenti, molto richiesti dai vendor smartphone che incrociano le spade nelle guerre dei brevetti (vedi: Apple contro Samsung, Apple contro Htc, la vittoria del patteggiamento di Nokia con Apple, e analoghe guerre da parte di Microsoft contro Android).

Jaguar Financial chiede a Rim un cambio di marcia, visto che il titolo del vendor del Blackberry ha perso il 48% quest’anno e ha perso market share a causa della pressione di Apple e Android.

Intanto Rim sta tagliando il prezzo del Blackberry Playbook, il tablet con piattaforma Qnx, in attesa di lanciare 7 nuovi Blackberry. Adagiati sugli allori dell’installato americano, Rim non ha capito la necessità di lanciare nuovi Blackberry ogni tot mesi e che la posta in mobilità come l’hanno intesa loro (la Push email all’epoca era l’unica possibilità) non era più una killer application, ma era superata.

Blackberry App World a quota un miliardo di download
Blackberry App World a quota un miliardo di download
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore