Rim offre apps e supporto agli utenti del Blackberry

AccessoriMarketingMobilityWorkspace
Il futuro del Blackberry non assomiglia al buy-out di Dell

Rim rimedia al blocco del Blackberry. Dopo le scuse, le offerte per rifidelizzare gli utenti

Rim offrirà ai clienti un mese di supporto tecnico gratuito e proverà a trattenere gli utenti, dopo il peggiore black-out (durato tre giorni) nella storia del BlackBerry. Il servizio di Rim è infatti famoso per l’affidabilità e la sicurezza, il disservizio ha creato choc fra gli utenti. Inoltre Rim offrirà agli abbonati la possibilità di accesso gratuito alle applicazioni di gaming online per un mese.

Il Co-Ceo Mike Lazaridis ha detto che Rim si è scusata per il tilt dei server e i disservizi. “Stiamo prendendo misure immediate ed aggressive per aiutare a prevenire che non si ripeti quanto accaduto”.

Anche Vodafone ha offereto rimborsi per gli utenti BlackBerry vittime del black-out. RIM teme che utenti possano essere tentati dal passaggio al nuovo iPhone 4S, che ha venduto 4 milioni di unità in pochi giorni. Secondo IDC la decisione di Rim è una mossa brillante per far scoprire App World, il negozio delle apps, agli utenti del Blackberry. Stando a Bloomberg, il co- Ceo Jim Balsillie ha preso anche in esame la possibilità di ricompensare i network per le perdite subite.

Settimana scorsa RIM e Apple, in realtà, sono stati accomunati dal down (o dall’estremo rallentamento) dei server. E Microsoft, attraverso Ben Rudolph, ha regalato 25 Windows Phone ad altrettanti utenti BlackBerry che hanno manifestato tutta la loro frustrazione nei confronti di RIM e BB. L’offerta era estesa anche agli utenti iOS che avessero twittato il desiderio di passare a Windows Phone, insoddisfatti dall’instabilità dei servizi.

Il blackout del Blackberry
Il black-out del Blackberry: Top manager sull’orlo di una crisi di nervi
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore