Rim riparte da BlackBerry Mobile Fusion: sicurezza per iOS e Android

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Rim Blackberry Playbook

RIM sta per lanciare un software di mobile device management, BlackBerry Mobile Fusion, che funziona con i dispositivi BlackBerry, Android e iOS. Sicurezza anche per la concorrenza

Rim ammette che i suoi Blackberry non sono più la scelta prediletta dell’utenza business, che oggi ha varie opzioni: BlackBerry, Android e iOS. Ma Rim si espande con una mossa strategica. Il  vendor canadese, pioniere dell’email mobile, continuerà lo stesso ad offrire sicurezza per il business, aprendo anche alla concorrenza. Per questo motivo lancia BlackBerry Mobile Fusion per consentire ai dipartimenti IT di gestire  smartphones multipiattaforma. RIM sta per lanciare un software di mobile device management che funziona con i dispositivi BlackBerry, Android e iOS.

Secondo Gartner, con questa mossa Rim dimostra di non voler solo gestire i suoi BlackBerry ma gestire tutte le piattaforma da un’unica console. Secondo Canalys il market share statunitense è crollato dal 24% di un anno fa al 9.2% del terzo trimestre.

BlackBerry Mobile Fusion permetterà agli amministratori di aggiungereed importare iOS e Android ed utenti, oltre a crearee group memberships. Inoltre il software apporterà funzionalità di gestione ai tablet come PlayBook e iPad. Gli amministratori saranno in grado di configurare i tablet per singoli dipendenti. Gli utenti BlackBerry potranno ottenere i vantaggi di BlackBerry Balance app, per separare informazioni business e personali.

BlackBerry Mobile Fusion funzionerà con BlackBerry Enterprise Server 5.0.3 (o superiori) e BlackBerry Enterprise Server Express 5.0.3. Ogni server potrà supportare 10,000 device. Inoltre supporterà iOS 4.0 e superiori, Android 2.1, 2.2 e 2.3 (ancora non si parla di Honeycomb 3.0 o Ice Cream Sandwich 4.0). In futuro anche Windows Phone se ci sarà domanda.

Rim Blackberry Playbook

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore