RIM smonta le leggende metropolitane sul Blackberry

AziendeMarketing
RIM deve rifocalizzarsi su consumer ed enterprise

RIM batte Apple e Android per le apps. Tutti i numeri di Blackberry e di App World, il marketplace più remunerativo dopo App Store

Research in Motion (RIM), parlando ad Amsterdam alla Developer Conference Europe, davanti a 2.000 sviluppatori, ha difeso  a spada tratta App World, lo store virtuale di Web apps per il Blackberry. Alec Saunders, VP di developers, ha voluto sfatare alvuni falsi miti e leggende metropolitane che girerebbero sul conto di RIM, affermando per esempio che l’inventore dell’email mobile batte Apple e Android per le apps. I punti di forza di RIM sono i seguenti: il mercato del Blackberry non è in calo, e i Blackberry attivi sono 75 milioni, 20 milioni più di un anno fa; non è affatto vero che gli utenti del Blackberry non usano le apps; Blackberry App World conta 6 milioni di download al giorno; App World conta 2 miliardi di log in tutto, soprattutto dall’Europa.

Secondo la società d’analisi Research to Guidance, nel secondo trimestre del 2011 App World ha pure battuto Apple App Store e Android Market, generando il 43% di download quotidiani, per app.

Inoltre RIM invita i developer a sviluppare per il tablet Playbook, i cui utenti scaricano tre volte di più rispetto al Blackberry. Infine RIM smonta l’ultima leggenda metropolitana: è falso che gli sviluppatori del Blackberry non monetizzano. App World conta più download a pagamento dell’Android Market al mese, il che rende lo store di RIM il secondo marketplace di applicazioni che genera maggior ricavi al mondo dopo Apple App Store.

RIM chiede scusa per le strategie “difficili da capire” e per gli errori di comunicazione commessi finora, e promette che con Blackberry 10 la strategia di RIM sarà chiara e limpida. Blackberry 10 coniuga il meglio di Blackberry 7 e QNX, con i servizi cloud e una scelta di linguaggi di programmazione standard (come C, C++ e HTML5).

RIM Blackberry smonta le leggende metropolitane

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore