Rinasce Kodak. Approvata l’uscita dalla bancarotta

AziendeMarketing
Kodak esce dalla bancarotta

Rifocalizzata nella produzione di tecnologia per la stampa, Eastman Kodak esce dalla bancarotta dopo 20 mesi in Chapter 11

Kodak tira un sospiro di sollievo: dopo 20 mesi, rialza la testa ed esce dalla procedura di bancarotta. Eastman Kodak, che a dicembre 2012 venne costretto a cedere  i brevetti a un consorzio guidato da Intellectual Ventures e Rpx Corp, un consorzio composto da 12 colossi ddell’IT (Apple, Google, Samsung, Microsoft, RIM, Adobe, HTC, Shutterfly, Huawei e Fujifilm), chiude il capitolo più drammatico della sua storia.

Dopo 20 mesi in Chapter 11, l’ex colosso della fotografia, travolto dalla rivoluzione digitale, diventa una nuova società, con azioni nuove e soprattutto rifocalizzata nella produzione di tecnologia per la stampa. Kodak  non venderà più nulla direttamente. L’approvazione dell’uscita dalla bancarotta è avvenuta nelle scorse settimane. Il giudice Allan Gropper ha dato semaforo verde  al piano di ristrutturazione, che secondo Kodak rappresenta un ”compromesso” fra la società e i creditori.

Siamo usciti dalla bancarotta come azienda dedicata alle tecnologie per immagini” ha affermato  l’amministratore delegato Antonio Perez, la cui azienda si specializzerà in documenti e immagini per aziende.

Kodak esce dalla bancarotta
Kodak esce dalla bancarotta

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore