Riorganizzazione in Cisco

Aziende

Nominato il nuovo Chief technology officer (Cto), ruolo vacante da oltre
anni, e nuova organizzazione, operativa dal 1° agosto, per coglierenuove opportunità di business.

Rivolgimento di carte all’interno di Cisco Systems, con l’obiettivo di creare una organizzazione più efficiente per lo sviluppo dei prodotti di nuova generazione, in grado di cogliere nuove opportunità di business. Dopo quattro anni, è stato nominato il nuovo Chief technology officer (Cto), ruolo che viene occupato da Charles Giancarlo, che mantiene comunque anche la carica di presidente a interim della divisione di home networking di Cisco. Jayshree Ullal, senior vice presidente, da 11 anni nella società, ha il compito di seguire le attività del Security Technology Group; Luca Cafiero, anche lui senior vice presidente, si assume la responsabilità dei data center, e del gruppo tecnologico che si occupa di storage, swith e wireless; Kathy Hill, vice presidente, prende il comando del nuovo mid-range e stackable switching technology group. La riorganizzazione diverrà operativa a partire dal 1° agosto, giorno in cui inizia il nuovo anno fiscale della società. I nuovi dirigenti riporteranno tutti a Mario Mazzola, senior vice presidente e chief development officer dell’azienda.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore