Risultati da brivido per Veritas

Aziende

+24% per Veritas nel primo trimestre 2004

Gli ultimi anni hanno visto le aziende produttrici di soluzioni per backup, recovery, protezione dei dati, gestione dello storage godere di ottima salute e i dati di questo primo trimestre 2004 non smentiscono la tendenza, anzi! Veritas Software, per esempio, ha annunciato un aumento di fatturato del 24% sullo stesso periodo dell’anno precedente, passando da 394 milioni di dollari a 487. L’utile netto Gaap è stato di 103,0 milioni di dollari, mentre nel primo trimestre 2003 era stato di 42,5 milioni di dollari. Soddisfatta la dichiarazione di Gary Bloom, Chairman, presidente e Ceo di Veritas Software: “Gli ottimi risultati finanziari del primo trimestre dimostrano la solidità della nostra strategia e i vantaggi che scaturiscono da un miglioramento della spesa IT. Grazie alle nostre acquisizioni strategiche e all’incessante investimento in attività di sviluppo dei prodotti, Veritas continua a proporre un portafoglio di soluzioni di successo dedicate all’utility computing. Questo trimestre abbiamo ulteriormente rafforzato la nostra leadership nel software per backup e storage, annunciando alcuni dei rilasci più significativi degli ultimi dieci anni. Continuiamo ad essere concentrati sugli aspetti fondamentali del nostro business con una decisa motivazione a superare l’obiettivo dei 2 miliardi di dollari di fatturato per il 2004”. Nel corso del primo trimestre Veritas ha introdotto sul mercato diversi nuovi prodotti: Veritas Data Lifecycle Manager 5.0, per gestire i dati dalla creazione all’archiviazione; Veritas NetBackup 5.0 Server, soluzione di protezione per ambienti eterogenei, in realtà workgroup e in aziende di medie dimensioni; Veritas Storage Foundation 4.0, l’aggiornamento più significativo apportato ai prodotti core di Veritas dal loro rilascio iniziale, avvenuto nel 1992, che estende la leadership tecnica nell’offerta di soluzioni per la gestione e la virtualizzazione dello storage; nuove versioni per Suse Linux di Veritas Storage Foundation, Veritas Cluster Server e Veritas OpForce.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore