Risultati difficili per Agfa

Aziende

La situazione internazionale delineatasi dopo i tragici eventi dell11 settembre stanno creando problemi alle aziende, compresa Agfa.

Come era stato annunciato da più analisti, la situazione internazionale seguita ai recenti fatti terroristici e la conseguente situazione di guerra, stanno rallentando leconomia. Ne è ben cosciente Agfa che prevede per il terzo trimestre un calo di fatturato di oltre il 15% rispetto allanno precedente. In particolare, i settori che soffrono maggiormente della situazione sono quelli del consumer imaging e della grafica. Anche il settore HealthCare risente della crisi e sono previsti minori investimenti e una maggior cautela da parte del mercato. Lincerta situazione economica non lascia spazio a previsioni credibili, anche se Agfa punta molto alla ristrutturazione avviata con lintento di migliorare lefficienza e la produttività, diminuendo i costi e utilizzando al massimo le proprie risorse interne. Tutto ciò grazie a una riduzione dei costi operativi di ben 550 milioni di euro, che porterà, secondo le previsioni, a significativi benefici già dal prossimo anno con un maggior consolidamento nei due anni successivi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore