Ritocco senza errori

Sistemi OperativiWorkspace

Photo Basic è un programma per organizzare e modificare le immagini in modo semplice.

StudioLine Photo Basic è la versione gratuita e “ridotta” di StudioLine Photo 2 ed è utile per la gestione delle immagini. Rispetto ai concorrenti offre una serie di funzionalità per semplificare la vita dell’utente nella gestione delle fotografie digitali tra cui la possibilità di preservare le immagini da eventuali errori accidentali successivi. Il programma si avvale di un’interfaccia chiara e semplice da usare che permette di importare con facilità immagini da ogni cartella del computer. I file grafici sono poi visualizzati in un album virtuale simile alla consueta anteprima di Windows, e da qui l’utente può modificarli a proprio piacimento. Le opzioni di personalizzazione offerte da StudioLine sono quelle classiche: eliminazione degli occhi rossi, bilanciamento del contrasto e dei colori, modifica della luminosità o del fuoco, applicazione di sfondi, filtri ed effetti. Ben ragionata è la selezione degli strumenti per un utente comune con semplici nozioni di fotoritocco. Ogni sottomenu include un comando Copia, pensato per applicare delle modifiche personalizzate a un qualunque numero di altre immagini, in modo da non dover ripetere meccanicamente lo stesso procedimento (per esempio aumentare la luminosità di una lunga serie di fotografie notturne). Punto di forza di StudioLine è la capacità di modificare automaticamente solo copie dell’immagine originale, in modo che la foto “pulita” sia recuperabile in ogni momento. Il programma gestisce i filtri come fossero maschere da applicare sulle fotografie, maschere che vengono “indossate” solo all’avvio del programma. Naturalmente è possibile anche esportare l’immagine modificata così come appare in StudioLine. Questa scelta, insieme a un’ottima gestione dei salvataggi, rende il software adatto ai principianti e a chi ama sperimentare le modifiche sulle immagini. StudioLine Photo Basic è anche ottimo per creare album da pubblicare su pagine Web o archivi digitali su CD e DVD: entrambe queste funzioni sono infatti ben integrate nel software. Gli unici nei sono un discreto consumo di risorse hardware e le limitate possibilità di visualizzazione: vedere a tutto schermo i propri lavori richiede più passaggi del necessario e i tempi di caricamento di ogni immagine sono piuttosto lunghi. In conclusione StudioLine è un programma davvero particolare: non consente di elaborare funzionalità di fotoritocco e al contempo è poco adatto per una rapida visualizzazione delle foto, ma è perfetto per gestire, modificare e archiviare gallerie di immagini senza perdersi in fronzoli e impostazioni tanto dettagliate quanto dispersive.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore