Ritorna il Festival delle avanguardie elettroniche

AccessoriWorkspace

A Roma il 30 e 31 marzo lappuntamento con le nuove tendenze artistiche nellera digitale

Dissonanze, levento italiano sullavanguardia della scena elettronica internazionale, ha annunciato il programma della sua seconda edizione. I percorsi artistici di supporto alle basi comunicative più innovative, saranno di scena al Centro Petralata di Roma tra il 30 e il 31 marzo. La tecnologia nellevoluzione della musica elettronica e della comunicazione visuale, sarà il tema ricorrente delle esibizioni al Petralata, uno spazio avanguardistico in pieno stile post-industriale già conosciuto per altre mostre dinteresse nazionale. Ad aprire le performance sarà Massimo, il giovanissimo artista italiano pubblicato dalla prestigiosa etichetta olandese Staalplaat e diventato ormai il portabandiera della generazione laptop. Sempre venerdì 30 marzo di scena anche i tedeschi Funkstorung, arrivati al successo grazie ai loro remix di Bjork e Wu Tang Clan. In sala video si potranno invece vedere i migliori video prodotti dalla storica Warp Records, tra i quali anche uno su Aphex Twin diretto da Chris Cunningham. I francesi Cellule dIntervention Metamkine, presenteranno invece la loro installazione studiata appositamente per levento che studia il connubio tra musica dimprovvisazione e arti visive. Il giorno successivo arriverà Oval (Mille Plateaux) denominato anche Mr. Software, il padrone incontrastato dei più innovati programmi per pc. Recentemente ha musicato il nuovo spot per Armani. Di seguito i Jolly Music, progetto vintage del collettivo italiano Mat 101 e Marco Passarani, figura di spicco nella musica electro-dance di casa nostra. In sala video scorreranno i video dai festival gemellati come LoveBytes (Inghilterra), Sonar (Spagna), Ars Electronica (Austria), Impakt (Olanda), Batofar (Francia) e Mutek (Canada). Il prezzo del biglietto dingresso singolo sarà di L. 30.000, labbonamento alle due giornate costerà L. 50.000.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore