Roaming Sms e dati, dal primo luglio l’eurotariffa Ue

Autorità e normativeNormativa

L’Unione europea ha raggiunto l’accordo per varare l’eurotariffa per gli Sms a 11  centesimi. L’eurotariffa vale per gli Sms spediti all’estero, in ambito Ue. Il voto ad aprile

Bruxelles ha raggiunto l’accordo per l’Eurotariffa Sm s: partiranno da luglio gli Sms a 11 centesimi (Iva esclusa), in roaming dentro i confini Ue, e per il roaming dati (per navigare in Internet con un portatile fuori dai propri confini). Per evitare bollette-choc al rientro dalle vacanze, la Ue ha messo un tetto ai costi Sms dall’estero, dentro la zona Ue. Le telefonate effettuate dovranno costare al massimo 43 centesimi al minuto, e per quelle ricevute 19 centesimi. Il download di dati avrà un tetto di un euro per megabyte. Il voto finale è previsto ad aprile.

La Ue ha approvato il progetto del Commissario Ue Viviane Reding: dal 1 luglio 2009 mandare sms dall’estero costerà il 60% in meno.

Nel 2007 i cittadini europei hanno inviato 2,5 miliardi di messaggini, per un valore di 800 milioni di euro.

Per essere aggiornato sulle ultime notizie del mercato, iscriviti alle newsletter di NetMediaEurope, clicca qui

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore