Robertson contro Zune

AccessoriWorkspace

Per il celebre creatore di Mp3.com il lettore audio di Microsoft sarà un buco
nell’acqua

Secondo Michael Robertson, il pubblicizzato riproduttore musicale di Microsoft sarà un completo fallimento. Robertson è tra le personalità più eminenti del Web e ha creato siti come mp3.com e MP3tunes ed è il padre del sistema operativo Lindows. Secondo questo guru dell’informatica non basterà una campagna pubblicitaria a tappeto per convincere la gente a prendere i brani musicali in prestito pagando il prezzo di un acquisto. Per Robertson, infatti, il DRM è troppo limitante e impedisce agli utenti di recuperare la musica in caso di danni al computer o furto del dispositivo. Quanto alla capacità di Zune di collegarsi a una rete WiFi, si tratta di una funzionalità limitata, visto che il dispositivo non potrà sfruttarla per navigare o scaricare direttamente la musica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore