RockMelt è il browser per gli utenti dei social network

ManagementMarketingNetwork

RockMelt è un browser basato su Chromium, il progetto open source di Google Chrome. Punti di forza sono: velocità e social network. Dietro a RockMelt Marc Andreessen, fondatore di Netscape

Gli utenti della galassia Web 2.0 (social network come Facebook, Twitter e MySpace) non si accontentano dei browser del variegato mercato a disposizione. Mentre il Web è evoluto drasticamente negli ultimi anni, il browser è rimasto più o meno come alle origini. RockMelt è invece la risposta social a chi cerca un browser costruito per interagire tramite i social network.

RockMelt è un browser basato su Chromium, il progetto open source di Google Chrome, il che mette il turbo a RockMelt. Il browser è molto veloce, ma il suo punto di forza consiste nel guardare a Facebook e Twitter. Dietro a RockMelt c’è Marc Andreessen, vecchia conoscenza del mercato browser in quanto fondatore di Netscape.Andreessen perse la guerra dei browser ai tempi di Internet Explorer contro Firefox.

RockMelt si focalizza nella possibilità di condividere link con gli amici. In prattica sembra di avere Facebook dentro il browser. Infatti ogni volta si avvia RockMelt, si logga all’account di Facebook (Twitter invece è opzionale).

Sul lato sinistro mostra una buddy list di Facebook, popolata con i propri amici favoriti di Facebook per trasinare link da condividere, chattare o controllare gli ultimi aggiornamenti. La barra indirizzisi presenta con un ampio bottone di cobndivisione per inviare post su Facebook o Twitter, mentre il box di ricerca separato mostra i risultati in una lista, con possibilità di anteprima. Sulla destra c’è una collezione di feeds, come Twitter o i newsfeed di Facebook ed i propri siti favoriti.

Una schermata di RockMelt
Una schermata di RockMelt
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore