A Roma apre Maker Fair

AziendeMarketing
Maker Faire apre a Roma dal 3 al 6 ottobre
0 0 1 commento

Duecentocinquanta invenzioni degli artigiani digitali, i makers nell’era del 3D printing, sotto i riflettori dal 3 al 6 ottobre a Maker Fair Rome. Annunciata la scheda Galileo, frutto della collaborazione fra Intel ed Arduino

Maker Fair Rome apre i battenti a Roma, fino al 6 ottobre, presso il Palacongressi di Roma, per dare risalto ai makers del XXI secolo nella kermesse dedicata alla manifattura digitale: 250 invenzioni sotto i riflettori. I makers sono gli artigiani digitali che realizzano prodotti e servizi nel mondo reale, stampando oggetti grazie all’evoluzione di Internet nell’era del 3D printing (la Stampa tridimensionale). Il nuovo Ceo di Intel, Brian Krzanich, ha annunciato una partnership con Arduino, per sviluppare una scheda elettronica,  programmata con software open source: la scheda Intel Galileo è la prima compatibile con l’hardware e software Arduino e basata su architettura Intel Quark, il SoC a basso consumo pensato per Internet delle cose. Padre di Arduino è l’italiano Massimo Banzi, che, presentando la collaborazione di Intel, spera che sia l’inizio do una lunga serie per ” produrre strumenti di sviluppo che favoriscano innovazioni esaltanti”.

Intel Galileo sarà rilasciata dalla fine di novembre, e sarà offerta gratuitamente a 10mila università nell’arco dei prossimi 18 mesi.

La manifestazione prende il via oggi con la conferenza “How to remake the world”, che verrà trasmessa in streaming su Makerfairerome.eu e sulle web tv del network di Altratv, tradotta anche in Lis (lingua dei segni italiana). Alla fiera romana è possibile vedere anche il portiere meccanico che ha parato i rigori di Lionel Messi. Fra le 250 invenzioni spiccano la prima auto open source, opera di un ingegnere cinese, e Offgridbox, la casa senza necessità di allacci (alla rete fognaria, energetica e acquedotto), Belluzzi Gooble bike, Ono il robot.

Maker Fair Rome dal 3 al 6 ottobre
Maker Fair Rome dal 3 al 6 ottobre
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore