Rupert Murdoch non può competere con Microsoft per Yahoo

Aziende

Il magnate australiano non ha intenzione di fronteggiare Microsoft nella scalata al motore di ricerca

Si dileguano i pretendenti pronti a salvare Yahoo dall’abbraccio di Microsoft. Anche R upert Murdoch non è più interessato a Yahoo, non essendo disposto a fronteggiarsi con Microsoft nella scalata al motore di ricerca. Il magnate australiano non combatterà contro Microsoft.

News Corp un anno fa circa era disposta ad acquisire una fetta di Yahoo in cambio del sito di social networking MySpace. Recentemente i negoziati

proponevano di combinare MySpace con altri servizi offerti da Yahoo: ma non c’è più margine di trattative.

Non abbiamo intenzione di combattere contro Microsoft, che ha molti più soldi di noi“, ha dichiarato Rupert Murdoch. A questo punto a Yahoo non rimane che trattare con Time Warner per aggiudicarsi la sua divisione internet Aol, e acquistare valore, sperando di diventare forse troppo cara anche per il colosso del software. In attesa della Proxy battle.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore