Salone del Libro (Torino): MediaLibraryOnline apre a tremila biblioteche

MarketingNetworkSocial media
Salone del Libro (Torino): MediaLibraryOnline apre a 3mila biblioteche @shutterstock

Il prestito di e-book mette in rete tremila biblioteche pubbliche. Il progetto MediaLibraryOnline è realizzato in collaborazione con Edigita, la piattaforma e-book di Feltrinelli, Rcs e Gems. Presentato Wuz.it, il social network per gli amanti dei libri

Nell’era degli e-book e dei reader per libri digitali, MediaLibraryOnline (Mlol) offrirà la condivisione dei contenuti digitali a tre mila biblioteche pubbliche. In occasione del Salone del Libro di Torino, MediaLibraryOnline ha annunciato il prestito interbancario in formato elettronico. Il progetto MediaLibraryOnline è realizzato in collaborazione con Edigita, la piattaforma e-book di Feltrinelli, Rcs e Gems. MediaLibraryOnline, ideata da Horizons Unlimited, funziona così: riceve su Internet la richiesta dell’utente, se npn ha l’e-book se lo procura, e quando lo riceve da un’altra biblioteca, può concederlo in prestito (per 14 giorni, prima di scomparire). Oggi il 44% delle biblioteche offre e-book in prestito, contro il 4% della Francia e il 16% della Germania. Il numero di titoli digitali proposti al mese è cresciuto del 78,5%. Si attestano a 60.589 i titoli di e-book disponibili, esclusi quelli gratuiti (maggio 2013), pari all’8,3% dei “titoli vivi in commercio”. Nel 2011 c’erano 0,59 titoli di ebook ogni lettore, oggi sono saliti a 2,43.

Oggi la diffusione del mercato ebook, in poco più di due anni, ha fatto sì che il 46% delle novità del mese fossero rilasciate in digitale. In un mercato composto da circa 25-26 milioni di clienti potenziali, di cui 22-23 milioni acquirenti, oltre 1 milione e 900 mila persone hanno comprato online libri, giornali, riviste o e-book nel 2011 e 2012 (dati Istat). Ad ostacolare il mercato e-book sono infine la “scarsa alfabetizzazione informatica” e la “poca dimestichezza nell’uso delle tecnologie” (30,3%) in Italia, secondo l’Istat. Il 27,5% teme la smaterializzazione, il 18% denuncia come freno alla diffusione degli e-book l’assenza di un “formato standard”.

Infine al Salone del Libro è stata presentato Wuz.it, il social network per gli amanti dei libri, una community con con circa 400mila utenti unici, un milione di pagine viste al mese, un database che conta 1.500.000 titoli arricchiti da 10mila recensioni e più di 2mila interviste.

Conoscete il mondo degli e-book in Italia? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Salone del Libro (Torino): MediaLibraryOnline apre a 3mila biblioteche @shutterstock
Salone del Libro (Torino): MediaLibraryOnline apre a 3mila biblioteche
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore