Sam e Max

Management

Un ritorno speciale dei due simpatici poliziotti.

Sam & Max, insieme ai personaggi di Maniac Mansion/Day of the Tentacle, a Indiana Jones e Guybrush Treepwood, sono stati tra i più famosi nell’era delle avventure punta-e-clicca della Lucas Arts. Eppure, dopo l’uscita del primo episodio, ?Hit the Road?, non hanno più conosciuto repliche. Prima il 3d e poi il declino delle avventure grafiche hanno consigliato infatti la Lucas di congelare il progetto ?Sam & Max: Freelance Police?. Passa il tempo, e da una costola della Lucas nasce TellTale Games. Tornano Sam & Max, ma a… puntate. Niente packaging, niente manuale, niente jewel box: stavolta gli episodi si comprano e si scaricano, uno per uno, da Internet. Come un file musicale di iTunes. Sono già usciti: ?Culture Shock?, ?Situation Comedy?, ?The mole, the mob and the meatball? e ?Abe Lincoln must die?. Che dire. Ritrovarli a portata di mouse è stato entusiasmante, anche se (per ora?) è possibile giocare le loro avventure solo in inglese. Sono stati trasposti in un 3d che rispetta a pieno l’originale. La gestione delle telecamere è quasi cinematografica. L’ironia è rimasta la stessa. La longevità degli episodi ben rapportata al loro costo. Pane per i denti dei migliaia di fan del duo di poliziotti più strampalato che si sia mai visto: Sam, un cane vestito da Humprey Bogart, e Max, un coniglio… un po’ particolare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore