Samsung acquisisce LoopPay per pagare in mobilità

AcquisizioniAziende
Samsung acquista LoopPay, per trasformare gli smartphone in portafogli elettronici
1 0 Non ci sono commenti

Con l’acquisizione di LoopPay, Samsung vuole trasformare gli smartphone in portafogli elettronici. Samsung Pay potrebbe debuttare su Galaxy S6, che sarà svelato a MWC 2015 il primo marzo

Samsung ha acquisito LoopPay, specialista dei pagamenti mobili, confermando così le indiscrezioni su Samsung Pay. L’azienda sud-coreana, numero uno del mercato smartphone e telefonini cellulari, ha in cantiere un servizio di pagamenti mobili: non sappiamo se il rivale di Apple Pay verrà rivelato al Mobile World Commerce (Mwc 2015) di Barcellona, dove il primo marzo è atteso un evento Samsung per il Galaxy S6; ma con questa acquisizione, Samsung Pay si avvicina e i rumor si ammantano di concretezza. Samsung acquista LoopPay, per trasformare gli smartphone in portafogli elettronici

Il concorrente Apple Pay vanta una partenza sprint, ma LoopPay godrebbe di un vantaggio nel terreno dei pagamenti digitali: opera con gli esistenti point-of-sale e non solo con i Pos equipaggiati con Nfc. LoopPay rende gli smartphone accessori in grado di gestire il 90% dei pagamenti via carta di credito e quindi di accettare i mobile payments (m-payment). JK Shin, Samsung co-CEO, promette un sistema di pagamenti e un’esperienza di portafoglio elettronicoil più smart, il più sicuro e user-friendly“.

Altro vantaggio di LoopPay consiste nel permettere l’inclusione delle carte fedeltà, gift card per i regali eccetera. Invece il sistema di Apple ha disatteso le aspettative su questo versante.

L’azienda sud-coreana è stata fra le prime ad adottare la tecnologia NFC, per i pagamenti mobili. LoopPay, inoltre, ha solide relazioni con banche, network di carte di credito e complementi in ambito merchant, tutto il necessario per consentire a Samsung di farsi largo nell’arena dei mobile payment. Samsung non ha reso pubblici i termini finanziari dell’acquisizione.

A livello globale, il mercato dei pagamenti mobili sarà in pieno boom, in crescita del 48%, passando dai 12.8 miliardi di dollari nel 2012 ai 90 miliardi di dollari nel 2017 (fonte: Forrester Research). Ma dal 2019 i servizi di m-payment aumenteranno da 52 miliardi nel 2014 a 142 miliardi di dollari.

Il Mobile-Payment (m-Payment) crescerà del 60% nel 2015, secondo il World Payment Report, pubblicato da Capgemini e da Royal Bank of Scotland nel 2014.

In Italia i pagamenti digitali nel 2014 sono aumentati del 3.6%, senza sentire il peso della crisi dei consumi. I pagamenti e acquisti via Mobile crescono del 55%. Mobile commerce e pagamenti via Mobile valgono circa 2 miliardi di euro nel 2014, ma si può fare di più: si stima che nel 2017 salirà per raggiungere una cifra tra 4 e 5 miliardi di euro.

Cosa sapete dei pagamenti mobili? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore