Samsung apre al VoIP

Management

Un PBX su IP nativo dalla divisione Wireline

La divisione Wireline di Samsung Italia affronta il mercato VoIP aziendale con una soluzione allin- one che, lasciandosi alle spalle i tradizionali PBX ibridi, che pure Samsung commercializza, imbocca la strada di una soluzione IP di tipo nativo e combina la voce con funzionalità di wireless LAN, switching e routing. Offerto sul mercato aziendale il nuovo Officeserv 7200 è in grado di gestire 144 telefoni interni IP e sarà seguito a breve dai modelli 7100 e 7400. Con le schede Media Gateway è possibile collegare fino a 120 telefoni IP e WiFi, locali o remoti. Lo standard di VoiP supportato è l’H323. Il sistema garantisce la Quality of Service per le chiamate a voce in funziona delle priorità assegnate ai pacchetti voce e dati. La modularità e la flessibilità del sistema OfficeServ 7200 permettono il collegamento alla rete telefonica interna di telefoni digitali e/o analogici, sia fissi sia portatili WiFi. Le linee urbane sono liberamente configurabili tra linee PSTN, accessi base e accessi primari. Ma la ricchezza delle soluzioni integrate comprende anche la tecnologia WiFi 802.11b che permette la connettività senza fili per i telefoni e i dispositivi dati. È possibile collegare all’Officeserv fino a 40 access point. Officeserv 7200 si interfaccia infatti con access point voce e dati – come il Samsung WBS 24 – che permettono la registrazione e la configurazione di dispositivi wi-fi standard come PC, palmari (PDA) e stampanti con scheda WiFi assieme a telefoni portatili Wi-Fi proprietari ( WIP- 5000M). Oltre alle comunicazioni voce, OfficeServ 7200 gestisce le comunicazioni dati tramite switch e router. Un modulo di interfaccia LAN fornisce 16 porte Ethernet 10/ 100. Un modulo di interfaccia verso reti WAN gestisce la connettività verso il mondo Internet. È possibile la creazione di sottoreti con gradi differenti di sicurezza (DMZ, VPN, Firewall) che gestiscono le differenti esigenze di protezione di PC, Server e Proxy di rete. Il sistema, basato su Linux per la messaggistica unificata (fax , voice mail, mail) con possibilità di conversione del testo in voce e supporto di Microsoft Outlook, supporterà a breve anche il protocollo SIP. Sarà invece commercializzato da Telecom Italia con logo Samsung il PBX Officeserv SoHo che alle tipiche funzionalità di un PBX associa un accesso a Internet tramite ADSL o fibra ottica e un access point wireless WiFi. Gli utenti della rete locale possono condividere due linee PSTN accessibili anche attraverso telefoni portatili WiFi. La WLAN gestita segue lo standard IEEE 802.11g. Sono disponibili 4 canali voce su IP che utilizzano il protocollo SIP. È possibile utilizzare una mini soluzione di tipo CRM. La sicurezza di rete viene garantita da un firewall integrato che si posiziona tra rete locale LAN e la rete pubblica WAN. Le intrusioni in termini di accessi non permessi nell’ambiente WiFi vengono evitate mediante l’utilizzo di protocolli di codifica WEP e WPA.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore