Samsung fa dietro front con Sandisk

AziendeCloudServer

Ritirata l’offerta da quasi 6 miliardi di dollari

Samsung ritira l’offerta da quasi 6 miliardi di dollar i: il matrimonio con Sandisk non s’ha da fare. A causare la retromarcia del colosso sud coreano, sono lo scenario incerto del mercato e le basse prospettive di crescita di Sandisk.

E pensare che Sandisk si sentiva sottovalutata (come Yahoo! da Microsoft all’epoca della scalata fallita).

Sandisk non trova pace, dopo le perdite per 155 milioni di dollari del terzo trimestre 2008, contro gli utili per 85 milioni dello stesso periodo di un anno fa, a causa de l declino dei prezzi delle memorie Flash. L’altro ieri aveva annunciato l’accordo con Toshiba sulle joint venture fondate insieme, ma ora guarda avanti. Sembrare rispuntare Samsung: l’azienda è aperta a transazioni, ma al giusto prezzo (non sottovalutata). Invece Samsung ha detto di no.

Per far fronte all’attuale situazione di incertezza dei mercati, Sandisk potrebbe anche ristrutturare.

Leggi anche: La roadmap di sandisk per il 2009

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore