Samsung a tutto tablet, con i Galaxy Tab 3 una diagonale per ogni esigenza

AccessoriMarketingWorkspace
Galaxy Tab 3 da 8 pollici
0 0 2 commenti

Samsung copre il segmento degli otto pollici anche con i Galaxy tab 3, per un’offerta tra smartphone, phablet e tablet completa. I Galaxy Tab 3 disponibili da settembre a partire da poco più di 200 euro

L’offerta di Samsung nel comparto tablet, phablet e smartphone con la nuova ultima proposta Galaxy Tab 3 impressiona per la completezza e la determinazione del vendor nel perseguire la strategia di proporre una diagonale per ogni esigenza. Vita dura per la concorrenza, considerata l’aggressività del brand, massicciamente distribuito ovunque, e con quote di mercato impressionanti, cui solo oppone resistenza Apple, con fatica. A prezzi ben coerenti con questa stagione di crisi arrivano ora i nuovi Galaxy Tab 3 con diagonali da 7, 8 e 10 pollici disponibili a partire da 229, 329 e 369 euro. Al centro della proposta l’idea di far diventare i Tab un oggetto domestico, non unico, anzi declinabile in ogni ambiente per un utilizzo allo stesso tempo personale, ma aperto alla fruizione di tutti i contenuti nell’ambiente. E Samsung punta proprio sui contenuti anche per distinguere la propria proposta da una proposta appiattita su Android.

Diventa sempre più difficile distinguere tra smartphone, phablet e tablet, con le diagonali così vicine tra loro e la disponibilità di Samsung a lasciare aperto il comparto per le telefonate anche su questi device. Nel segmento Tab 3 la proposta prevede design molto coerenti con tutta la linea, perfettamente assimilabili anche quello dei Galaxy S III e IV.

Galaxy Tab 3 8 pollici
Galaxy Tab 3 8 pollici

Samsung Galaxy Tab 3, focus su Home Tab 3 Home

Si parlava di contenuti. Samsung li ha suddivisi in tre Hub: Video, Music e Games. Si tratta di store con milioni di film, brani musicali e centinaia di giochi. Ma se è la Tv ancora il centro ecco che senza mollare il tablet si hanno a disposizione guida TV e telecomando con Watch On. E non è per nulla un caso, perché tutte le ricerche confermano come i tablet siano utilizzatissimi proprio mentre si guarda il televisore. L’offerta di contenuti nel caso della proposta Galaxy Tab 3 è arricchita dalla possibilità per i nuovi registrati di  leggere gratuitamente per 1 anno sia il Corriere della Sera che la Gazzetta dello Sport Digital Edition 2.0. Inoltre si potranno leggere 40 eBooks gratuitamente dalle app di Corriere e Gazzetta 2.0.

I dispositivi Samsung vogliono accompagnare gli utenti in ogni momento della giornata per questo Galaxy Tab 3 propone una stanza Buona Notte con giochi e fiabe per i bambini oltre alla Topolino App (con lo storico fumetto interattivo fruibile per 6 settimane) e una Stanza del Gusto che introduce l’utilizzo del Tab 3 in cucina, come ricettario, e come strumento sempre pronto per ogni consultazione.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche di questi device, che intenzionalmente non presentano caratteristiche top di gamma, per proporsi adeguatamente nel segmento mainstream è interessante rilevare l’assenza su tutti i modelli di un processore quad-core. Il 10 pollici è mosso da un Atom Intel Clover Trail, mentre la diagonale a 8 pollici ha visto cadere la scelta su processori Arm Dual Core a 1,5 GHz, Exynos 4212 con architettura a 32 nm. Per un quad-core bisogna spendere di più e scegliere il Note.

A Samsung sembra essere bastato scegliere il processore giusto e non esagerare con la capienza interna dei device (8 per il sette pollici e 16 Gbyte la proposta minima), per questo segmento, per tenere basso il prezzo, perché da altri punti di vista la proposta è ineccepibile. Tanto più che per lo storage, per esempio, sono proposti gratuitamente per 2 anni su Dropbox 50 Gbyte di spazio gratuito. Prezzi abbordabili e in discesa, distribuzione capillare e contenuti, sembrano lasciare poco margine ad altri vendor. Nella fascia di prezzo tra i 200 e i 300 euro, a parità di offerta, è un po’ difficile immaginare il consumatore affidarsi a un brand anonimo.

Rileviamo inoltre la rinuncia sul modello con la diagonale più piccola (Tab 3 7 pollici) all’ultima versione di Android 4.2.2 per una più modesta Jelly bean 4.1.2 e a una risoluzione basica 1.024×600 (contro 1.280×800 del device 8 pollici), con una Cpu a 1,2 GHz (contro 1,5 GHz per la soluzione con diagonale da 8 pollici e 1,6 GHz per Tab 3 con 10 pollici di diagonale). Tutti i tablet Galaxy Tab sono disponibili anche nella versione 3G, ma non LTE. Per tutte le specifiche rimandiamo direttamente al sito del produttore.

samsung galaxy tab 3

Image 1 of 10

galaxy-tab-3-10-1-buonappetito

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore