Samsung Galaxy X, lo smartphone pieghevole arriva davvero ma a fine anno

MobilitySmartphone

Ci sarà da aspettare fino all’inizio del 2019 per vedere sul mercato il primo smartphone Samsung con il display pieghevole, Galaxy X, e per il MWC 2018 è confermato il lancio di Galaxy S9

Il 2018 sarebbe dovuto essere l’anno del primo smartphone pieghevole, targato Samsung, con il nome di Galaxy X. Effettivamente sarà così ma, secondo fonti autorevoli, la disponibilità effettiva sul mercato sarà rimandata al 2019.

Samsung ha rivelato che la produzione mainstream dello smartphone più rivoluzionario di sempre non inizierà prima dei novembre 2019, e solo in settembre Samsung dovrebbe essere pronta per la produzione in serie dei pannelli pieghevoli. DJ Koh, il presidente della divisione mobile di Samsung ha quindi confermato l’arrivo dello smartphone ma non nel corso del 2018.

Samsung Galaxy X
Samsung Galaxy X

Insomma, Galaxy X vedrebbe effettivamente la luce nella sua forma definitiva non prima di dicembre di quest’anno quindi dovrebbe essere il grande protagonista di CES 2019.

Invece è certo l’arrivo di Galaxy S9 per il mese di febbraio, pronto per la sfida con Apple X.

Lo smartphone pieghevole di Samsung potrebbe rappresentare la prima vera rivoluzione significativa di form factor nell’ambito smartphone degli ultimi dieci anni.

Tutta da comprendere invece l’effettiva portata iniziale per l’utilizzo di tutti i giorni di uno smartphone con il display effettivamente flessibile, richiudibile a libretto che potrebbe però anche avere uno spessore superiore a quello di un normale smartphone e che quindi sarebbe da attendere come interessante soluzione solo nelle sue evoluzioni successive. La domanda infatti è semplice, qual è, oggi, la reale utilità di un display pieghevole inserito in una scocca comunque rigida, e quale potrebbe essere l’interfaccia utente più adatta per esaltarne le specificità. E’ tutto ancora allo studio. 

La conferenza Samsung a Las Vegas ha comunque solleticato la curiosità degli addetti ai lavori. Galaxy X ovviamente arriverebbe sul mercato a un prezzo importante, ma il mercato, con iPhone X, ha già confermato che  quando al prezzo corrispondono effettivamente contenuti tecnologici, per lo smartphone top anche i meno esperti sono pronti a fare follìe, perché lo smartphone è effettivamente il primo oggetto e il più utilizzato nel corso di tutta la giornata e in qualsiasi momento.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore