Samsung lancerà uno smartphone Tizen OS ad agosto

AziendeMarketing
Samsung fonderà Bada con Tizen
0 0 Non ci sono commenti

Samsung sta investendo nel software, nell’ecosistema, ma anche nella connettività. Tizen OS arriverà entro la fine dell’estate: sarà uno smartphone di fascia alta

Samsung ha appena presentato l’attesissimo Galaxy S4, uno smartphone top di gamma, annunciato con le fanfare a New York. Ma il più grande vendor di Android non vuole rimanere ancorato nel recinto di Google, e sta da tempo lavorando alla sua piattaforma: Tizen OS. Il nuovo sistema operativo Tizen  verrà rilasciato probabilmente in agosto. La piattaforma Tizen salirà su uno smartphone high-end, con le specifiche migliori. Lo ha affermato Lee Young Hee, il vice-presidente del Mobile in un’intervista a Seoul.

A sviluppare Tizen OS sono 12 aziende: da Samsung a Intel, a Sprint Nextel, da Panasonic a Huawei, da NTT DoCoMo a Vodafone, interessate a trovare un’alternativa ad Android, che oggi domina detenendo due terzi del mercato smartphone. Anche Huawei lancerà uno smartphone con Tizen OS. Tizen Association promette migliaia di applicazioni al debutto della piattaforma. Tizen sarà un sistema operativo open source, che vuole semplificare lo sviluppo per un’ampia gamma di dispositivi. Il fatto che Samsung voglia sviluppare il suo software viene visto come una minaccia da parte di Google. Ma quando Google ha acquisito Motorola Mobility  per 12 miliardi di dollari, Samsung ha deciso di doversi differenziare.

Oggi Samsung vende circa 40 modelli di smartphone, al 96% dotati di Android. Il colosso sud-coreano aveva lanciato il software Bada già nel 2009. Oggi Bada è usato nei modelli low-end in Europa e mercati emergenti. Secondo Strategy Analytics, Samsung vende un quarto dei cellulari a livello globale: 213 milioni di smartphone, contro i 135.8 milioni di Apple e i 35 milioni di Nokia.

Il Galaxy SIV sorpassa iPhone sotto numerosi aspetti tecnici, incapsulando ed integrando caratteristiche che interessano agli utenti, come il monitoraggio del fitness e delle prestazioni sportive. Forrester ritiene che Samsung stia mettendo Apple sotto pressione, e ora il colosso di Cupertino sia costretta a rispondere alla sfida di Samsung, modificando la cadenza dei suoi rilasci: invece di proporre un nuovo design ogni due anni, Apple dovrà accelerare il redisgn con un nuovo rilascio all’anno e non ogni due, per non apparire un Follower, ma per rimanere alla guida dell’innovazione nel mercato smartphone.

Inoltre Apple dovrà lanciare l’assalto al mercato low-cost, per riuscire a penetrare nei mercati emergenti di Cina ed India. Apple ha perso il “tocco magico” a Wall Street: il titolo ha perso il 30% negli ultimi mesi, dopo aver toccato il record dei 705 dollari per azione, mentre Google veleggia oltre 800 dollari. Topeka Capital Markets ritiene che Samsung Galaxy S4 sia un refresh e non un “game changer”, tuttavia è evidente che metta Apple nell’angolo: la Mela ha urgente necessità di ampliare il suo portafoglio per essere presente non solo nella fascia alta del mercato smartphone, ormai saturo, ma anche in altri mercati: dalle smart Tv agli smartwatch. Molti analisti temono che un iPhone low-cost cannibalizzi le vendite dell’iPhone, top di gamma, incidendo negativamente sui margini.

Samsung sta investendo nel software, nell’ecosistema, ma anche nella connettività, per aumentare l’integrazione hardware-software con l’application store. Il colosso sud-coreano mette enfasi su Samsung Hub piuttosto che su Google Play. Apple ha triplicato le vendite, passando da 40 milioni di iPhone nel 2010 a 125 milioni nel 2012. §Ma l’anno scorso Samsung è diventato il numero uno nel mercato smartphone con il 30.3% di market share, mentre Apple è stabile al 19%. Lo scontro nel low-cost potrà avvenire in estate, quando Samsung lancerà uno smartphone Tizen OS ad agosto, ed Appple potrebbe rispondere con un iPhone low-cost di plastica da 4 pollici. Ma la piattaforma Tizen salirà su uno smartphone di fascia alta.

Che cosa sai di Samsung? Misurati con un QUIZ!

Sai tutto di Android? Mettiti alla prova con un QUIZ!

Samsung fonderà Bada con Tizen
Samsung fonderà Bada con Tizen 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore