Samsung Pay sbarca negli USA

E-paymentMarketing
Samsung Pay sbarca negli USA
0 1 Non ci sono commenti

È l’ora dei pagamenti mobili negli USA, con l’arrivo di Samsung Pay, il sistema di m-payments che ha adottato sia NFC che la tecnologia MST, usata dal 90% dei retailer

È l’ora dei pagamenti mobili (o m-payments) anche per Samsung. Samsung Pay, che permette i pagamenti mobili, sbarca negli USA.

Samsung Pay sbarca negli USA
Samsung Pay sbarca negli USA

Samsung Pay, il sistema di m-payment, è alleato di MasterCard e VISA. La sicurezza è affidata a Samsung Knox e all’integrazione di MDM (Mobile Device Management systems). Poiché NFC (near field communication) non è diffuso (solo il 10% dei negozianti ne dispone), Samsung Pay ha adottato NFC più la tecnologia MST (magnetic secure transmission) usata dal 90% dei retailer: per confermare il pagamento, è sufficiente l’impronta digitale.

I pagamenti mobili, secondo Gartner, rappresentano un mercato globale da 720 miliardi di dollari di valore dal 2017. In crescita rispetto ai 235 miliardi di dollari dell’anno scorso.

Presto non avremo più bisogno di portare contanti o carte in giro e il nostro smartphone si trasformerà in un portafoglio mobile. Ma quanto ne sai del mondo dei pagamenti “mobili”? Mettiti alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore