Samsung presenta un nuovo cellulare Dmb

MobilityNetworkWlan

Il nuovo modello di cellulare DMB è il terzo compatibile con il segnale Tv digitale satellitare

Il nuovo modello di cellulare Samsung SCH-B200 ha un design slide and rotation con display Lcd da 260mila colori e funzioni versatili come la TV-out, MP3 player e l’utile funzione file

viewing. Il nuovo cellulare è in esposizione al MIPTV/MILIA 2005 a Cannes, dall’11 al 15 aprile 2005. Il terzo telefono compatibile con lo standard Digital Multimedia Broadcasting (DMB), il modello SCH-B200, segue il rilascio dell’SCH-B100 e dell’SCH-B130. Il nuovo B200 vanta uno schermo orizzontale che permette non solo una comoda visione dei servizi DMB, ma anche il beneficio di fruire delle funzioni multimediali – fotografiche e per i giochi ? in modo ottimale. Inoltre, il modello adotta l’innovativo design “slide and rotation”, che permette di far scivolare lo schermo verso l’alto e di ruotarlo orizzontalmente, aumentando così ancora di più la comodità d’uso. La sua batteria ad ampia capacità (1300mAh) consente un utilizzo prolungato, a schermo acceso per più di tre ore, risolvendo così il problema della durata della carica che affligge i telefoni DMB. Il B200 è dotato anche di fotocamera da 2 Megapixel. Il telefono offre altre funzioni multimediali, tra cui l’MP3 player e il video player. Gli utenti possono godere della qualità dello schermo per la visualizzazione dei video grazie al display wide screen LC D a 260,000-color da 2.2 pollici. In più, il B200 possiede un’utile funzione TV-Out; un supporto per memoria esterna e dispone di una funzione file viewing che permette l’accesso a file come Microsoft Word e Excel. Samsung Electronics ha pianificato il rilascio del B200 entro la prima metà di quest’anno. L’azienda ha lanciato in Corea il primo cellulare DMB (l’SCH-B100) a gennaio 2005 e ha recentemente concluso lo sviluppo di un cellulare DMB terrestre (l’SPH-B1200).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore