Asus EeePad a gennaio: la guerra dei tablet sarà sui prezzi

Dispositivi mobiliLaptopMarketingMobilityWorkspace

Samsung scommette su un milione di Galaxy Tab da 7 pollici con Android. Ma la vera competizione inizierà quando ci sarà guerra sui prezzi. Fari puntati su Rim Blackberry PlayBook, Acer, gPad con Chrome OS e Asus EeePad

Samsung ha già venduto due milioni di smartphone Galaxy S negli Usa e più di 5 milioni nel mondo, ma il colosso sud coreano stima di vendere 20 mioni di smartphone nel 2010 e il doppio (oltre 40 milioni) nel 2011. Samsung è convinta che la sua prossima hit sarà il tablet Galaxy Tab con Android. Con uno schermo da 7 pollici e leggero 380 grammi (contro i 730 grammi di iPad), Samsung Galaxy Tab è un buon concorrente contro Apple. Shin Jong-kyun, presidente di della divisione mobile di Samsung, prevede di vendere un milione di Galaxy Tab (contro i 7 milioni di iPad venduti in sei mesi).
Secondo Strategy Analytics, Apple controlla il 95% del mercato tablet con 3,3 milioni di unità vendute nel primo trimestre più 4.2 milioni nel secondo. Gartner prevede che le vendite raddoppieranno nel 2011, rispetto ai 19.5 milioni di unità di quest’anno.

Ma quanto può durare ancora il dominio di Apple? Secondo ZdNet, senza dubbio Apple avrà un indubbio vantaggio per altri sei mesi. E ciò dipende dal fatto che i tablet Android non sono riusciti a intraprendere una guerra dei prezzi contro Apple. La versione solo Wi-Fi del Samsung Galaxy Tab costa 499 dollari come iPad; i due modelli di ViewSonic, solo Wi-Fi (senza 3G), non costano meno (ViewPad da 7 pollicicosta 479 dollari, la versione da 10 pollici 629 dollari); HP Slate 500 con Windows 7 (per il business) costa 799 dollari (ma i Cio – chief information officer – hanno già quasi tutti un iPad); il tablet di Acer, in arrivo il 23 novembre, partirà da 299 dollari, un prezzo aggressivo (da netbook).

A questo punto: riscirà Research in Motion (Rim) a essere competitiva sul prezzo? La speranza di una reale concorrenza nel mercato tablet risiede in Rim Blackberry PlayBook (il cui prezzo è tuttora top secret) e in Asus. Asus EeePad sarà svelato a gennaio, probabilmente in occasione del Ces 2011 di Las Vegas. Asus finora ha dimostrato di saper competere sui prezzi. In arrivo sono anche tablet di Dell, Lg e Creative. I tablet con gli schermi Lcd brillanti e la lunga durata della batteria hanno iniziato a erodere quote ai netbook e ai lasptop di fascia bassa.

Infine c’è grande attesa per il gPad con Chrome OS, lo smartbook di Google in arrivo a novembre. Il tablet di Acer è atteso il 23 novembre.

I media tablet conquistano le aziende
I media tablet conquistano le aziende
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore